Torna a Eventi FPA

I webinar in programma

giovedì, 22 febbraio mattina

12:00
13:00

Le novità della legge di bilancio 2018: dalle misure a favore delle imprese alla tassa sui rifiuti[webinar_MEF_22 febbraio]

La partecipazione al webinar è libera, è necessario iscriversi a QUESTO LINK

Il Webinar, realizzato dal Dipartimento delle Finanze, avrà come contenuto “Le novità della legge di bilancio 2018: dalle misure a favore delle imprese alla tassa sui rifiuti”.
Dopo una breve introduzione con la quale saranno presentate schede sintetiche, pubblicate nella sezione focus del sito  www.finanze.gov.it,  che illustrano le varie misure contenute nella legge di bilancio 2018 fornendo, per ciascuna novità, una breve descrizione con l’indicazione dell'obiettivo, dei destinatari, del periodo di decorrenza ed eventuali azioni necessarie per l'attuazione, il dott. Andrea Giannone approfondirà specificatamente le misure che riguardano il settore delle imprese. In particolare, porrà l’attenzione sulle misure agevolative che riguardano le novità in materia di credito d'imposta  per la spese di formazione nel settore delle tecnologie 4.0, per l'acquisto di prodotti di plastiche provenienti da raccolta differenziata e per le imprese culturali e creative. Approfondirà gli incentivi in favore del settore sportivo e della cultura nonché la proroga del super ammortamento e potenziamento delle agevolazioni in favore delle imprese localizzate nelle zone franche urbane istituite nei comuni del Centro Italia colpiti dagli eventi sismici.
Qual è il corretto criterio di calcolo per la determinazione della TARI?
Come devono comportarsi i comuni nella determinazione dei costi della TARI, dal momento che da quest'anno devono tenere conto anche delle risultanze dei fabbisogni standard?
Questi i temi  affrontati dalla dott.ssa Claudia Rotunno che fornirà ulteriori informazioni sulla recente circolare n. 1/DF del 2017 relativa al calcolo della parte variabile della TARI e illustrate le linee guida interpretative sui fabbisogni standard pubblicati sul sito internet del Dipartimento delle finanze.”
 

La partecipazione al webinar è libera, è necessario iscriversi a QUESTO LINK

 

mercoledì, 21 febbraio mattina

12:00
13:00

GDPR, rivoluzione privacy per PA e imprese: tutti pronti per la scadenza di maggio?[webinar_SAS_21_02]

La partecipazione al webinar è libera, è necessario iscriversi a QUESTO LINK

Ci siamo quasi: il 25 maggio 2018 diventerà pienamente esecutivo il Regolamento UE 2016-679 sulla protezione dei dati personali, meglio noto con l’acronimo “GDPR – General Data Protection Regulation”, una vera rivoluzione in tema di privacy. Tante le novità, tanti gli aspetti che PA e imprese devono conoscere per rispondere alle nuove regole evitando così di incorrere in pesanti sanzioni. Il Regolamento investe infatti tutti gli aspetti del trattamento dei dati personali, rafforzando in particolare i diritti fondamentali degli individui: dal diritto di accesso a quello di rettifica, dal diritto alla cancellazione/oblio a quello di limitare il trattamento, dal diritto alla portabilità dei dati a quello di opposizione.

FPA organizza, in collaborazione con SAS, un webinar (seminario on line) per aiutare le amministrazioni a capire non solo cosa cambia col nuovo Regolamento, ma anche cosa fare per adeguarsi alla normativa, quali figure introdurre, quali provvedimenti adottare, quali strumenti possono venire in aiuto per gestire i processi di Data Quality e Data Management conformemente alle nuove regole imposte da GDPR. Verranno presentati anche dei casi concreti di criticità che potrebbero verificarsi e le relative misure che possono essere adottate per rispondere a queste esigenze specifiche. 

La partecipazione al webinar è libera, è necessario iscriversi a QUESTO LINK

mercoledì, 14 febbraio mattina

12:00
13:00

Rigenerazione urbana a Palermo. La gestione degli spazi della cultura.[webinar_Partecipattivi_1402]

La partecipazione al webinar è libera, è necessario iscriversi a QUESTO LINK

Tra assegnazione e investimento privato, quale terza via? Quali opportunità può prospettare il percorso di redazione di un Regolamento per l’amministrazione condivisa dei Beni Comuni avviato dal Comune di Palermo in collaborazione con Labsus? In che modo l’uso/riuso temporaneo di un bene può incidere sull’uso sociale degli spazi pubblici innescando un processo di rigenerazione (umana, ancor prima che urbana) attraverso l’attività culturale nell’ambito di un processo di trasformazione pianificato e protratto nel tempo? Gli operatori culturali possono attivare delle forme di economia sugli spazi pubblici da essi gestiti? 

Mercoledì 14 febbraio saranno presentati i risultati del secondo forum on line del Progetto Partecip@ttivi, iniziativa di democrazia partecipativa promossa dal Comune di Palermo, in collaborazione con FPA, NeXt – Nuove Energie per il Territorio, Clac, Lattanzio Group, Centro Studi Opera Don Calabria. Attivo per 30 giorni, il forum riguardante pratiche di rigenerazione urbana per il potenziamento dell'offerta culturale è stato terreno fertile per la collezione di istanze e proposte della cittadinanza palermitana. Il forum “Potenziamento dell'offerta culturale” ha toccato i seguenti temi principali:

            Strumenti normativi per la cura dei beni comuni urbani

            Disponibilità dei dati sugli spazi di proprietà comunale

            Partnership pubblico-privata per la gestione degli spazi

            Strumenti di comunicazione per l'interazione fra cittadini e le istituzioni

Per saperne di più sul progetto, vai sul sito di Partecip@ttivi!

La partecipazione al webinar è libera, è necessario iscriversi a QUESTO LINK